Etica e diritto

Incontro fuori dalle righe – con Lirio Abbate e John Noseda

Lirio Abbate, giornalista, Vicedirettore de "L'Espresso"

Lirio Abbate, vicedirettore ‘L’Espresso’, è stato il primo ospite del nuovo corso di giornalismo.

Ha portato in aula la sua dedizione al giornalismo che passa anche attraverso un’esperienza unica quando nel 2006 lui è l’unico giornalista presente sul luogo durante l’arresto del capomafia latitante Bernardo Provenzano.

Le caratteristiche imprescindibili che deve avere un giornalista d’inchiesta secondo Lirio Abbate sono la curiosità, il saper fiutare una possibile notizia, la perseveranza nel cercare indizi e metterli poi insieme malgrado il risultato dell’inchiesta non sia certo. Infatti molte inchieste giornalistiche rimangono incompiute o non pubblicate.

Il fulcro per un giornalista di inchiesta è difendere a qualsiasi costo la fonte dove nasce l’indagine giornalistica. A seguire una mini intervista a Lirio Abbate per scoprire l’uomo che c’è dietro un grande giornalista d’inchiesta.

da sinistra – Aldo Sofia, Direttore Corso di Giornalismo, Gianni Gaggini, relatore, Lirio Abbate, giornalista e John Noseda, ex Procuratore Generale.

Il tuo commento