Pepita Vera Conforti

Esperta della formazione continua presso la Divisione della formazione professionale (DECS), responsabile della promozione delle Competenze di base degli adulti e di altri progetti. Formatrice e progettista di percorsi formativi in ambito di parità di genere.
Attivista femminista da sempre. Ha fatto parte del comitato dello sciopero delle donne del 14 giugno nel 1991 e nel 2019 . Già presidente della Commissione consultiva per le pari opportunità del Canton Ticino, promotrice con altre organizzazioni di diverse iniziative tra cui il Premio Ermiza pari opportunità nei media, AGENDA 54 Pari opportunità e la campagna contro la violenza dal 2009 al 2015 “Oltre il silenzio”. Coordinatrice dal 2016 del progetto viveresenzaviolenza.ch.

Questione di genere  – 24 gennaio 2020 (con Francesca Mandelli)

Come tutti gli stereotipi che riguardano i gruppi sociali, anche quelli di genere sono molto diffusi nei media perché sono messaggi semplici e facilmente decifrabili. Dunque efficaci.

Se quelli palesi sono facili da smascherare e meno frequenti, i più diffusi sono gli stereotipi sottili contenuti in parole, testi e immagini che veicolano una visione della società statica e patriarcale. E che contribuiscono a rafforzare un’immagine riduttiva delle donne, anziché favorire una cultura paritaria. La pratica di disattenzione nei confronti del mondo femminile si esercita attraverso l’oscuramento linguistico (quando ad esempio si declina al maschile un titolo istituzionale o professionale riferito a una donna), con notizie che relegano le donne a ruoli marginali, o riservando poco spazio alla rappresentazione del lavoro e delle carriere femminili. Inoltre, un retro-pensiero pregiudizievole influenza spesso la narrazione della violenza contro le donne.

Attraverso esempi, analisi di articoli e laboratori di scrittura, il corso vuole rendere i partecipanti maggiormente consapevoli degli stereotipi di genere veicolati dai media e si propone di identificare insieme alcuni strumenti per trattare le notizie con un linguaggio appropriato e un approccio deontologicamente corretto.

Presentazione Powerpoint
Questionedigenere24.1.2020

Scarica il file (pdf)

Risorse online
CORSO DI GIORNALISMO_risorse

Scarica il file (pdf)