Reto Ceschi

Collaboratore della RSI dal 1987, dopo una laurea in scienze politiche e un diploma di studi superiori in scienze economiche e sociali all’Università di Ginevra.

Un lungo percorso al Telegiornale, dove ha fatto di tutto compreso il responsabile, dal 2007 al 2010.

Dal 2007 conduttore e produttore dei dibattiti politici e dal novembre 2011 della trasmissione settimanale “60 minuti”.

Responsabile del Dipartimento Informazione dal giugno del 2014.


Sabato 14 gennaio 2017 – “Limiti invalicabili”

Il giornalismo è un mestiere con una grande responsabilità sociale. Senza una stampa libera non c’è e non può esserci uno sviluppo etico di un paese.

Ma come convivono regole e realtà ? E soprattutto, che cosa cambia nell’era dei social media dove l’informazione è ovunque e tutti pensano di farla e di poterla fare. Ci vuole un nuovo codice di comportamento dei giornalisti oppure basta adeguare le norme che già esistono ?

Il senso del giornalismo in una società senza più limiti che si fa incantare dalle “bufale” e dalla post-verità. Il senso di una professione che vuole continuare a svolgere un ruolo importante nella nostra società.

Testi di riferimento:

  • Enrico MORRESI, L’etica della notizia, Edizioni Casagrande, Bellinzona, 2004
  • Peter STUDER e Martin KŪNZI, Le buone regole del giornalista perfetto, Consiglio svizzero della stampa, Interlaken
  • Luca SOFRI, Notizie che non lo erano, Rizzoli, Milano, 2015